Indietro

Alla guida con tre patenti false

L'uomo è stato fermato dalla municipale per un normale controllo e denunciato. Gli agenti a Pasqua hanno anche sedato una rissa ai giardini del Porcinai

AREZZO — Intensa attività della polizia municipale anche nelle festività pasquali al fine di garantire la sicurezza dei cittadini.

Gli agenti, nel corso del pattugliamento del territorio, oltre ai consueti controlli relativi al rispetto del Codice della Strada, sono intervenuti per un violento litigio tra due stranieri, scoppiato nei giardini del Porcinai. Gli operatori della Pm, dopo aver sedato la lite, hanno denunciato i coinvolti all’autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale. A carico degli stessi è stato elevato anche il verbale, ai sensi del nuovo regolamento di Polizia Urbana, che punisce con una multa di 100 euro e con l’allontanamento dal posto in cui è stato commesso il fatto, chi in un luogo pubblico ha atteggiamenti fastidiosi e pericolosi nei confronti dell’incolumità altrui e chi in stato di ubriachezza frequenta luoghi aperti al pubblico.

Inoltre, a Pasquetta un 37enne pakistano residente ad Arezzo fermato durante un normale controllo di polizia stradale, è stato trovato alla guida con ben tre patenti di guida contraffate, di cui una risultava rilasciata dall’autorità bulgara e le altre due dall’autorità pakistana. Gli agenti hanno avuto subito dubbi sulla veridicità dei documenti. Infatti, alla verifica, eseguita con idonea strumentazione tecnica, le patenti presentavano alcune difformità nella stampa per cui il personale operante ha proceduto al sequestro. Oltre che al fermo amministrativo del veicolo, sprovvisto anche di revisione, che è stato trasportato in depositeria. Al termine dei rilievi il pakistano è stato denunciato per falsità materiale e guida senza patente che prevede la sanzione amministrativa di 5mila euro.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it