Indietro

Cartelli in dialetto per segnalare i cantieri

Verranno posizionati su diverse strade nelle prossime settimane. Lanciato un sondaggio per scegliere i preferiti dai cittadini

AREZZO — Cartelli in dialetto per segnalare i cantieri stradali con ironia. Sono quelli che nelle prossime settimane verranno sistemati in alcuni punti del centro città. Ad annunciarlo, il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini che ha inoltre lanciato un sondaggio online per scegliere i preferiti dagli aretini.

"Noi Aretini abbiamo sempre da ridire su tutto - ha spiegato il vicesindaco - e non c'è giorno che non senta critiche sui lavori o sull'attività degli amministratori. Spero che i cartelli siamo presi per il verso giusto. Intanto abbiamo lanciato un sondaggio on line". 

I cartelli recheranno scritte dialettali del tipo "s'avia i lavori ora non iniziare a buticare" che tradotto in italiano è "si parte con i lavori non lamentarti". I cantieri, per lavori già appaltati, prenderanno il via nelle prossime settimane e riguarderanno vari punti anche strategici della città.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it