Indietro

Casa Pia, vietato l'ingresso ai parenti

La struttura si uniforma all'ordinanza del presidente della Regione Toscana

AREZZO — Anche la Casa di Riposo “Fossombroni” sospende gli ingressi a parenti e visitatori. 

La misura, prevista dall’ordinanza firmata dal presidente regionale Eugenio Giani, resterà in vigore fino al termine dell’emergenza epidemiologica ed è motivata dall’incremento dei casi di Covid19 registrato negli ultimi giorni.

La priorità, infatti, è tutelare la salute degli ospiti della storica struttura cittadina, attraverso la prevenzione di possibili trasmissioni dell’infezione.

La chiusura degli accessi rappresenta un provvedimento precauzionale ritenuto necessario, che va ad aggiungersi alla sorveglianza attiva già prevista tramite test e tamponi periodici a cui vengono sottoposti residenti e operatori. 

Il contatto tra gli ospiti della Casa Pia e i parenti sarà garantito dal proseguo del progetto “Video Chiamiamoci” che è stato avviato dallo scorso marzo: ogni mattina e ogni pomeriggio sarà pianificato un programma di videochiamate con gli smartphone per permettere ai residenti di restare in contatto virtuale con i loro cari.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it