Indietro

Dalla Serbia con l'auto di contrabbando

Questa mattina non è sfuggita all'attenzione degli agenti della polizia municipale un'auto con targa serba in zona Saione

AREZZO — Una volta fermata l'auto, come da prassi gli agenti della polizia locale hanno chiesto al conducente di mostrare i documenti.

Ebbene, dopo una breve verifica, l'auto è risultata circolante in Italia in totale evasione dei diritti doganali. Avvisate le dogane, l'auto è stata posta sotto sequestro e al conducente è stata comminata una sanzione per contrabbando d'auto.

La disciplina per l'introduzione di beni da paesi extracomunitari, infatti, prevede il pagamento dei dazi doganali e dell'Iva, pagamenti dei quali non è stata rilevata l'esistenza.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it