Indietro

Escalation Covid, grandi manovre al San Donato

Antonio D'Urso, direttore generale Asl Tse

La biblioteca dell'ospedale è stata trasformata in una vera e propria centrale per il tracciamento dei casi. La linea D'Urso contro il contagio

AREZZO — Lo ha detto e ripetuto in tempo di "relativa calma", quando ancora la seconda ondata era solo ipotizzata. Il direttore generale della Asl Antonio D'Urso ritiene che il tracciamento dei contatti sia uno strumento fondamentale per arginare il contagio da Covid. Così, in quattro e quattr'otto ha deciso che la biblioteca del San Donato potesse essere più utile ai tecnici che devono seguire il virus.

Oggi sono iniziati i lavori ed entro lunedì sarà pienamente funzionante la nuova sala operativa con tanto di tavoli, sedie, computer, telefoni e quant'altro occorra ai 9 addetti, che si aggiungono all'attuale squadra impegnata in questa guerra contro il Covid.

"Lo sviluppo dei casi rende sempre più sempre più necessario ricostruire i contatti e quindi la mappa di diffusione del virus - commenta Antonio D'Urso. Stamani il Presidente Giani ha affermato il valore delle 3 T e cioè tampone, tracciamento e trattamento. Noi facciamo già 254 tamponi ogni 1000 abitanti. Le nostre Usca e i nostri ospedali di Arezzo Grosseto lavorano con l'efficienza di sempre. Da lunedì saremo ancora più efficaci sulla seconda T e cioè sul tracciamento".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it