Indietro

Ct Giotto, Giulia Capocci centra il bis tricolore

L'atleta si è laureata per il secondo anno consecutivo campionessa italiana di tennis in carrozzina

AREZZO — Giulia Capocci centra il bis tricolore. L'atleta del Ct Giotto si è laureata per il secondo anno consecutivo campionessa d'Italia di tennis in carrozzina ed è stata protagonista di una vera e propria prova di forza che l'ha ribadita come la migliore del panorama nazionale. Nata nel 1992 in Valdarno, Capocci ha disputato i Campionati Assoluti sui campi in terra rossa di Bassano del Grappa e, allenata dal maestro Giacomo Grazi, ha mostrato ancora una volta quel talento e quel carattere che le permettono di continuare ad alimentare il sogno di partecipare nel 2020 alla ParaOlimpiadi di Tokyo. L'atleta ha infatti deciso di mettersi alla prova nel tennis in carrozzina solo dal settembre 2015 e, in nemmeno due anni di attività, ha già vinto numerosi tornei nazionali e internazionali che l'hanno vista salire fino all'attuale 18° posto del ranking mondiale nel singolo e fino al 16° posto nel doppio.

Capocci si è presentata ai Campionati Italiani come testa di serie n.1 e non ha tradito il suo ruolo di favorita, debuttando in semifinale con un doppio 6-0 ai danni della lombarda Silvia Morotti. In finale si è incontrata con la stessa avversaria del 2016, la sarda Marianna Lauro, ma rispetto a dodici mesi fa quando la sfida rimase in equilibrio fino all'ultimo, ora l'aretina si è imposta con un doppio 6-1 con cui ha potuto festeggiareil suo secondo titolo italiano. Le soddisfazioni tricolori potevano raddoppiare, ma il suo percorso nel doppio in coppia con la bresciana Roberta Faccoli si è interrotto nella finalissima per lo scudetto.

«Il titolo italiano - ammette Capocci, - era il mio obiettivo per dar seguito al cammino di crescita vissuto negli ultimi mesi, ma ero consapevole che confermarsi non sarebbe stato facile. Per questo motivo sono scesa in campo motivata e aggressiva e, nonostante due nette vittorie, ho nuovamente provato un'emozione immensa. Dedico questo titolo a tutte quelle persone e a quelle aziende che stanno credendo in me e nel mio progetto, ai miei genitori e ai maestri del Giotto».

Dopo aver disputato i mondiali in Sardegna con la maglia della nazionale italiana, Capocci vivrà ora un tour tra alcuni dei principali tornei internazionali di tennis in carrozzina. In questi giorni sta giocando un torneo a l'Ile de Rè in Francia, che l'accompagnerà fino al 20 giugno quando si trasferirà a Parigi per disputare il prestigioso Bnp Paribas Open de France.

«Il lavoro con Capocci sta andando particolarmente bene - commenta Grazi, maestro del Ct Giotto. - La nostra atleta si sta impegnando su tanti fronti e sta ottenendo tanti bei risultati che, di mese in mese, le permettono di migliorare sempre più la sua classifica. Il Ct Giotto è orgoglioso di esserle al fianco e di accompagnarla in questo ambizioso percorso sportivo».

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it