Indietro

Il treno verde arriva sul binario uno

Inaugurato il Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane. Fino al 12 marzo il convoglio ambientalista sarà in sosta alla stazione

AREZZO — La conversione dei chilometri di ferrovia ancora non elettrificata, il tema degli scali aeroportuali intercontinentali in regione, il completamento della Fano – Grosseto, la messa in sicurezza dell'ultimo tratto di Aurelia e la mobilità sostenibile per la città di Arezzo.

Sono questi i principali temi dell'incontro che ha avuto luogo a bordo del Treno Verde, la campagna di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane in sosta alla stazione di Arezzo fino a domani 12 marzo. In quarta carrozza sono state presentate alla stampa e alla cittadinanza due buone pratiche della mobilità sostenibile in regione: la nuova tramvia fiorentina e la start up GreenApes, del gruppo FS Innovation.

Il seminario sul Treno Verde ha rappresentato anche l'occasione per porre l'accento su criticità e proposte in merito alla mobilità urbana della città di Arezzo: “Riteniamo che il PUMS, così com'è, sia uno strumento insufficiente – ha affermato Chiara Signorini, presidente del circolo cittadino di Legambiente – chiediamo che vengano posti in essere disincentivi a percorrere la città in lungo e in largo con l'auto”.

Le potenzialità della mobilità sostenibile ad Arezzo sono importanti, perché la comunità potrebbe alleggerire il problema del traffico con relativa facilità: “Non servono investimenti economici imponenti – ha sottolineato Signorini – occorre disincentivare all'utilizzo dell'auto dentro le mura, analogamente a quanto accade in altre città storiche toscane, messa in sicurezza dei punti sensibili e dei percorsi di mobilità dolce, come le piste ciclabili e le aree pedonali”.

A parlarne sono stati Simone Nuglio, portavoce del Treno Verde, Fausto Ferruzza, Presidente di Legambiente Toscana, Vincenzo Ceccarelli, Assessore al Governo del Territorio Regione Toscana, Marco Sacchetti, Assessore all’Ambiente del Comune di Arezzo, Gianluca Scarpellini, Direttore Regionale Toscana di Trenitalia, Giulietta Pagliaccio, Presidente nazionale di FIAB, Maria Luisa De Petris, consorzio nazionale Ecopneus, Gabriele Grigolo, key account manager di EnelX, e Gregory Eve, CEO e co-fondatore GreenApes, in un seminario coordinato da Chiara Signorini, Presidente di Legambiente Arezzo.

Il tema della mobilità sostenibile ad Arezzo sarà approfondito nel corso della conferenza stampa nell'ultimo giorno del Treno Verde nella città toscana, convocata alle 11 a bordo. Oltre a sviscerare criticità e proposte per la città, saranno anche presentati i dati del monitoraggio sulla qualità dell'aria.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it