Indietro

Taxi Rosa: tariffa urbana agevolata per le donne

Tariffa agevolata per le donne che viaggeranno da sole in taxi, in ambito urbano, distinta per orario diurno e notturno, con servizio di cortesia

AREZZO — Presentata dall’assessore alle pari opportunità Tiziana Nisini, da Paola Pompei presidente di Fidapa Arezzo e da Andrea Cappetti presidente della cooperativa Taxi Arezzo, l’iniziativa Taxi Rosa, progetto nato dalla collaborazione tra Fidapa e Cooperativa taxi e con il patrocinio dell’amministrazione comunale per facilitare il trasporto e gli spostamenti delle donne sole in ambito urbano.

Tariffa agevolata, quindi, per le donne che viaggeranno da sole in taxi, in ambito urbano, distinta per orario diurno, che non supererà 8,50 euro, e notturno, che non sarà maggiore di 9,50 euro, con annesso servizio di cortesia: il conducente aspetterà che la cliente sia entrata in casa prima di ripartire. Le tariffe Taxi Rosa si applicano a seguito di specifica richiesta della cliente che nel corso della chiamata al radiotaxi dovrà fare riferimento a questa iniziativa. Le corse extraurbane continueranno a essere calcolate con il tassametro.

“Abbiamo dato volentieri il patrocinio a questa iniziativa tutta in rosa ideata dalla Fidapa in collaborazione con la Cooperativa Taxi. Un progetto con tariffe agevolate, per gli spostamenti in taxi, al fine di garantire sicurezza e tranquillità alle donne che viaggiano sole” ha detto l'assessore Tiziana Nisini.

“Nel promuovere questo progetto – ha dichiarato Paola Pompei – credo sia inutile ricordare i fatti di cronaca che vedono vittime le donne: Taxi Rosa s’inserisce dunque in un momento storico che manifesta effetti negativi ai danni del mondo femminile. Abbiamo pensato ad attività che tenessero conto della sicurezza e della libertà di muoversi di tutte le donne aretine”.

“E' un nuovo servizio taxi su chiamata dedicato alle donne sole che prendono il taxi all'interno della cerchia urbana – ha spiegato Andrea Cappetti. È attivo 24 ore su 24 e si può riassumere in due parole: certezza e sicurezza. Certezza data dalla tariffa massima raggiungibile. Sicurezza data dal servizio cortesia”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it