Indietro

Morte di Martina, Verdone non sarà tra i testimoni

L'attore Carlo Verdone è stato tolto dalla lista dei testimoni. Era stato indicato dalla difesa di uno dei due imputati per "un’analogia con un film"

AREZZO — Il regista e attore Carlo Verdone non sarà in aula come testimone nel processo sulla morte di Martina Rossi, la studentessa genovese morta a Palma di Maiorca il 3 agosto 2011 precipitando da un balcone. 

Verdone è stato tolto dalla lista testi stilata dall'avvocato Tiberio Baroni, difensore di Alessandro Albertoni, uno dei due giovani a processo con l'accusa di morte in conseguenza di altro reato, in questo caso una tentata violenza sessuale insieme all'amico Luca Vanneschi.

La motivazione, ha spiegato l'avvocato Baroni, è semplice: "Siamo di fronte a un processo mediatico e la decisione di chiamare un personaggio così conosciuto era legata alla volontà di dare una risposta altrettanto mediatica a quanto fino ad oggi è stato raccontato a livello nazionale". 

Baroni aveva indicato il famoso attore e regista come testimone per una presunta analogia da lui riscontrata tra un film di Verdone e la storia di Martina. 

Durante l'udienza odierna la presidente del collegio Angela Avila ha dichiarato infondate le eccezioni sollevate dai difensori di Albertoni e Vanneschi, come l'opposizione alle intercettazioni, che saranno invece parte del processo dopo l'ammissione all'utilizzo in aula.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it