Indietro

Cuccioli di contrabbando stipati nelle scatole

Nove cuccioli di cane gettati in ceste di plastica sono stati scoperti dalla polstrada a bordo di un'auto in A1. Erano destinati al mercato nero

AREZZO — Sono cani di razza chihuahua e volpini e hanno circa tre mesi quelli trovati dalla polizia stradale a bordo di un'auto fermata all'altezza dell'uscita di Arezzo dell'autostrada A1. In macchina c'erano due uomini di origine campana di 51 e 27 anni. 

I due stavano trasportando gli animali senza la documentazione necessaria che ne accertasse la provenienza. I poveri cuccioli erano ammassati in due contenitori di plastica, in pessime condizioni. Sono stati tutti affidati a un veterinario e appena le loro condizioni miglioreranno saranno dati in affidamento. 

Dagli accertamenti degli investigatori è emerso che i cani provenivano da un Paese dell'Europa dell'est e che erano rientrati in Italia da Triesta per essere venduti sul mercato nero degli animali. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it