Indietro

La banda del buco è arrivata al capolinea

Sono accusati di aver razziato almeno 66 abitazioni nelle province di Siena, Arezzo e Firenze i sette membri di una banda sgominata dai carabinieri

SIENA — Si facevano assumere in aziende edili per studiare le abitazioni che poi avrebbero derubato: stiamo parlando dei sette giovani componenti di un'organizzazione a delinquere smantellata dai carabinieri. 

Gli individui in questione, tutti di età compresa fra i venti e i 35 anni, sei di origine albanese e uno italiano, sono accusati di aver compiuto almeno 66 furti in abitazione nelle province di Firenze, Arezzo e Siena. Dopo lunghe indagini sono stati raggiunti da fermo di indiziato.

Gli inquirenti hanno individuato anche i complici che provvedevano alla ricettazione della refurtiva, due a Siena e uno a Perugia. Il ricavato della vendita dei beni rubati veniva inviato in Albania.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it