Indietro

E all'improvviso le sferra un pugno in pieno volto

L'aggressione è avvenuta in un sottopasso della stazione. La vittima ha riportato la frattura del setto nasale e non conosce l'assalitore

AREZZO — I carabinieri di Arezzo in collaborazione con la polizia ferroviaria hanno denunciato in stato di libertà di un uomo di 35 anni nato in Mali, già noto alle forze dell’ordine, per aver aggredito e provocato gravi lesioni a una ragazza nel sottopasso della stazione ferroviaria.

I militari sono intervenuti dopo la denuncia della giovane che, come si vede nel video in fondo all'articolo, è stata aggredita improvvisamente con un pugno in pieno volto.

I fatti: in tarda serata la ragazza stava attraversando il sottopasso che collega la stazione ai giardini di Campo di Marte quando ha incrociato un uomo che poi l'ha avvicinata e, senza un motivo plausibile, le ha sferrato un pugno e poi se ne è andato. Il colpo ha provocato alla giovane la frattura del setto nasale.

Le indagini dei militari dell’Arma, con l'ausilio delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, hanno consentito di identificare il responsabile dell’aggressione, il 35enne malese.

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it