Indietro

Strage di Capaci, un lenzuolo bianco per ricordare

Foto archivio

E'il 28esimo anniversario della morte di Giovanni Falcone, della moglie e degli uomini della scorta. Alle 17,57 flashmob di tutti i sindaci d'Italia

AREZZO — Oggi è la giornata nazionale della legalità. Il 23 maggio è una data significativa per il Paese. Sono passati 28 anni dalla strage di Capaci, che di fatto segnò la dichiarazione di guerra della mafia nei confronti dello Stato.   

Il sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, ha fatto proprio l’invito del presidente dell’Anci, Antonio Decaro il quale, accogliendo a sua volta la proposta di Maria Falcone di dedicare questa giornata a tutti coloro che in questi mesi si sono prodigati nella difficile gestione dell’emergenza sanitaria, ha scritto a tutti i primi cittadini perché prendano parte al flashmob, con l’esposizione di un lenzuolo bianco dal palazzo del Comune e osservando, alle 17,57, un minuto di silenzio con indosso la fascia tricolore, simbolo dell’unità nazionale e dei valori costituzionali.

Un lenzuolo bianco sarà esposto anche a Palazzo dei Priori. Il sindaco Ghinelli sosterà in raccoglimento in piazza della Libertà, nell’ora esatta in cui il 23 maggio 1992, sulla autostrada A29, fu fatta esplodere la bomba che uccise Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinari.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it