Indietro

OroArezzo posticipata al 2021

Italian Exhibition Group crea il catalogo mondiale dell’arte orafa per supportare le aziende in questa Fase 2 ancora incerta

AREZZO — Con il perdurare delle criticità legate all'epidemia, in assenza di garanzie in merito alla circolazione internazionale per i prossimi mesi, IEG - Italian Exhibition Group, di concerto con i protagonisti produttivi e associativi del settore, ha deciso di posticipare la manifestazione OroArezzo al 2021.

Scelta complessa ma che è dettata dalla necessità di poter assicurare ai clienti il complessivo ed elevato standard di buyers internazionali da sempre garantito a un mercato di grande valore per il Paese. Nonostante il rinvio dell'evento, IEG sta lavorando per offrire opportunità e visibilità all’eccellenza manifatturiera del Made in Italy e sostenere le aziende orafe nella fase post lockdown

Nasce così “Oroarezzo On Stage” ovvero una vera e propria vetrina virtuale in cui mostrare le eccellenze del settore. Le aziende che usufruiranno di questa piattaforma saranno assistite nella realizzazione di servizi fotografici professionali per un catalogo potenziato con foto, video e novità di prodotto.

Il tradizionale concorso Premiere, avrà quest'anno una veste nuova e tutta digitale.

L'ideatore, Beppe Angiolini, presidente onorario Camera dei Buyers della Moda e art director di Oroarezzo, ha ribattezzato questa competizione Premiere Digital Edition, che avrà come protagonista assoluto, simbolo della ripartenza, il gioiello. 

Il 9 giugno Angiolini lancerà il titolo del concorso 2020.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it