Indietro

Picchiato in strada per un pugno di soldi

Un operaio orafo pakistano è stato aggredito da due connazionali che volevano da lui i contanti per comprare la droga. Una passante ha visto tutto

AREZZO — Un pestaggio in mezzo alla strada che non è sfuggito alla vista di una passante che, capita la situazione, ha afferrato il cellulare per chiamare la polizia. 

Protagonista, suo malgrado dell'episodio, un operaio orafo pakistano preso a botte da due connazionali in via Masaccio ad Arezzo. La loro violenta reazione è stata innescata dal rifiuto dell'uomo di consegnare loro 20 euro a testa, poi scesi a 5 euro, necessari all'acquisto di droga.

La passante, una trentenne, ha descritto la scena in diretta agli agenti che nel frattempo le hanno raccomandati di mettersi al sicuro. Una volta arrivati sul posto, i poliziotti hanno messo fine al pestaggio, bloccando i due aggressori. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it