Indietro

Nubifragi d'estate, un milione e mezzo per i danni

Lo stanziamento annunciato dalla giunta regionale per rispondere ai privati danneggiati dal maltempo di luglio ed esclusi dalle risorse statali

FIRENZE — Ammonta a un milione e mezzo di euro l'emendamento alla seconda variazione di bilancio annunciato dalla giunta toscana per trovare le risorse necessarie a rispondere alle richieste dei privati e delle aziende dell'area metropolitana di Firenze, di Grosseto e di Lucca danneggiati dai violenti nubifragi dello scorso luglio. In seguito all'ondata di maltempo, infatti, il Governo aveva decretato lo stato di emergenza nazionale solo per le province di Arezzo e di Siena, lasciando scoperte le altre zone colpite. 

L'annuncio è stato dato dall'assessore al bilancio della Regione Toscana Vittorio Bugli: "Useremo le risorse utilizzando gli stessi criteri statali applicati per Arezzo e per Siena, in modo da trattare tutta la Toscana allo stesso modo". 

Intanto, è stato spiegato, il dipartimento nazionale di Protezione Civile sta perfezionando l'ordinanza che individua Enrico Rossi come commissario straordinario per la ricostruzione. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it